Lunedì 15 gennaio 2018: Cerimonia al CIS per avvio parte operativa eliminazione barriere architettoniche Parco Braschi in favore dei portatori di handicap e delle persone con mobilità ridotta.

Alle ore 17.30 presso i locali del CIS, il centro di integrazione sociale per le persone portatrici di handicap che opera da decenni sul territorio tiburtino e la cui sede è inserita nel circostante Parco Braschi, si è svolta una cerimonia durante la quale il Presidente del Rotary Avv. Alessandro Mattoni ha consegnato al Presidente del CIS Dott. Renzo Bitocchi i fondi raccolti affinchè possano essere avviati i lavori nella Villa Braschi.


Come i tiburtini già sapranno, le due parti della Villa, raggiungibili da tre ingressi diversi, sono separate tra loro da barriere architettoniche che ne limitano una completa e comoda fruizione a chi abbia problemi di disabilità o mobilità ridotta permanente e temporanea.

Questo progetto quindi,  in Parnership tra CIS e Rotary Club, è teso ad eliminare queste barriere a beneficio degli utenti del CIS ma anche di tutta la cittadinanza.
Grazie al Rotary ed al CIS per questa nuova iniziativa, segno di una fattiva collaborazione ormai pluriennale.