30 aprile 2016, per il Giubileo: il Rotary di Tivoli incontra quello di Gerusalemme.

Per la ricorrenza del Giubileo dei Rotariani, indetto per il 30 aprile, il Rotary di Tivoli ha strutturato grazie al Presidente della Commissione Internazionale Pietro Conversi, una piattaforma informatica che, collegata al portale del Distretto 2080, ci ha permesso di proporre la nostra ospitalità a tutti i rotariani del mondo. 

Si è avuto modo di vivere un'esperienza umana e rotariana di grande spessore, ospitando per tre giorni il Presidente Incoming del Rotary Club di Gerusalemme Dan Shanit e la consorte, signora Gili. 

Questa occasione ci ha dato modo, mentre visitavamo con gli ospiti la nostra città, di confrontarci dal punto di vista umano ed etico, scoprendo come in Terra Santa il Rotary promuova lo spirito di dialogo e comprensione tra i popoli, pur in una situazione oggettivamente molto difficile. 

Abbiamo così avuto modo di vivere concretamente uno dei quattro scopi del Rotary:  e cioè la comprensione, la buona volontà e pace tra i popoli promosse ed incoraggiate mediante una rete internazionale di uomini e donne accomunati dall’ideale del servire.